Assicurazione auto sempre più cara, ecco come difendersi

Molti automobilisti, alla scadenza annuale del contratto di polizza di responsabilità civile per il veicolo di proprietà, si pongono sempre la stessa domanda, ovverosia quella di  come trovare l’assicurazione giusta . E’ diffuso infatti il desiderio di pagare meno una assicurazione auto che, per la maggioranza degli automobilisti, specie per i residenti nelle Regioni del Sud Italia, è sempre più cara anche se negli anni non si commettono incidenti con colpa.

Rispetto al passato, alla scadenza annuale di polizza Rca, l’automobilista ha per fortuna tutta la possibilità di cambiare in quanto, senza preavvisi e senza invio di disdette, può decidere se accettare la proposta di rinnovo della compagnia di assicurazione, pagando così il premio, oppure cambiarla andando a caccia di una copertura di responsabilità civile meno cara.

La brutta sorpresa, al momento del rinnovo, è rappresentata spesso da un aumento del premio da parte della compagnia di assicurazioni pur non avendo commesso incidenti nei dodici mesi e negli anni precedenti come sopra accennato. Ed allora, come difendersi da questi rincari che, tra l’altro, non trovano giustificazione in quanto gli aumenti sono superiori all’inflazione?

Ebbene, in tal caso la soluzione migliore è quella di cambiare compagnia andando alla ricerca di un’impresa di assicurazioni che permetta di contrarre l’Rc auto con delle tariffe più basse. Nella scelta della polizza meno cara il web per l’automobilista rappresenta un valido alleato in quanto tutte le principali compagnie, dai rispettivi siti Internet, permettono ormai di calcolare il preventivo spesso inserendo solo la propria data di nascita e la targa del veicolo da assicurare.

Oppure, in alternativa si possono utilizzare i comparatori online Rc auto che sono degli applicativi web gratuiti finalizzati ad ottenere con pochi click una lista delle compagnie assicurative più convenienti al fine di stipulare la copertura obbligatoria di responsabilità civile. Con il comparatore Rc auto online, inoltre, dopo aver trovato l’assicurazione auto meno cara è possibile personalizzare il prodotto a proprio piacimento andando eventualmente a scegliere le tante coperture accessorie proposte.

Nel dettaglio, le coperture accessorie stipulabili con la Rc auto sono opzionali, e quindi non obbligatorie, e spaziano dalla garanzia furto e incendio all’assicurazione cristalli, e passando per l’assicurazione Kasko, la mini Kasko, l’assicurazione per la tutela legale, e quella per gli infortuni al conducente. E’ la compagnia di assicurazione, trattandosi di prodotti che sono opzionali, a fissare le garanzie accessorie che si possono stipulare, e tra queste di norma, oltre a quelle sopra citate, ci sono pure l’assistenza stradale, l’assicurazione per gli eventi naturali, gli atti vandalici e gli eventi socio-politici.

La copertura accessoria Rc auto preferita dagli automobilisti, specie se il veicolo è nuovo, è quella rappresentata dall’assicurazione incendio e furto. Per coprirsi da incendio e furto, inoltre, la copertura accessoria Rc auto è consigliabile anche a tutti coloro che spesso lasciano il veicolo parcheggiato in strada specie negli orari notturni. La vettura va lasciata incustodita sempre dopo averla chiusa regolarmente e diligentemente a chiave facendo attenzione a non lasciare all’interno del mezzo oggetti di valore in quanto questi non sono risarcibili con la copertura furto e incendio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *