Come avere più like su Instagram

Ormai è diventato un classico: dopo essersi appena iscritti su Instagram e aver fatto il pieno di Mi Piace, arriva il momento di calo: niente più nuovi follower e nessun nuovo like Instagram; con qualche accorgimento, si può sbloccare la situazione e avere nuovamente follower Instagram, ecco come.

Incrementare i Mi Piace su Instagram

Costanza e pazienza sono le due parole chiave per avere a che fare con il mondo del social network. Se con i siti Internet ci sono delle regole non scritte, però abbastanza rigide in fatto di visualizzazioni, il mondo di Instagram è totalmente diverso. Ci sono però alcune similitudini, come il consiglio di produrre contenuti di qualità e che si distinguano dalla massa. L’obiettivo non è uniformarsi, specialmente quando si ha tra le mani un social network che parla quasi interamente con gli hashtag e i contenuti visivi.

Per avere più like Instagram è consigliabile quindi creare una community intorno al proprio profilo, oltre che essere molto bravi a farsi notare pubblicizzando il proprio lavoro. Non solo sugli altri social, bensì anche utilizzando servizi utili per questo scopo. La bravura non sta certamente nel disseminare Twitter e Facebook con il link diretto sulla propria pagina o comprare like Instagram, bensì a non cadere nello spam e subire penalizzazioni.

Strategie Instagram per avere follower

Tenendo in considerazione tutte le variabili, aggiornamenti e opzioni compresi, non resta che pensare e mettere in pratica delle determinate strategie per incrementare il contatore dei like e vedere un aumento dei follower. Il primo accorgimento è cercare di postare delle foto originali. Scattare e caricare delle belle immagini lo sanno fare tutti, specialmente con i modelli di smartphone odierni, però in pochi sanno usare la fantasia e le app di fotoritocco in maniera creativa.

Anche il social ha dei filtri particolari per personalizzare le proprie immagini, anche se ormai sono diventati comuni. Esistono app gratuite scaricabili su dispositivi Android e iOS e permettono anche un controllo di tutti i parametri delle immagini, garantendo la massima qualità.

Hashtag e immagini su Instagram

Se si vogliono avere più like su Instagram, è fondamentale pubblicizzare il proprio profilo attraverso la condivisione dei propri scatti su Facebook e Twitter. Non c’è bisogno di passare da un social all’altro, in quanto si può attivare la sincronizzazione con Facebook. Una volta attivata questa opzione, tutte le foto che pubblicherai su Facebook potranno essere postate anche su Instagram semplicemente selezionando l’icona del social network dalla schermata di pubblicazione dell’applicazione.

Diverso il discorso con Twitter, in quanto i post appaiono sotto forma di link e non come immagini. Però esistono dei servizi esterni che permettono di creare e programmare  post correlati da immagini, automatizzando le operazioni.  Ultimo suggerimento per aumentare gli utenti: studiare gli hashtag giusti. Essi sono le etichette con le quali si possono annoverare delle determinate foto in una categoria specifica, facilitando la ricerca da parte del pubblico. Usando queste opzioni, si può aumentare la visibilità dei propri scatti, a patto di non perdere di vista il tema principale di essi.

E si mettono a casaccio è come postare foto a caso di personaggi famosi, gatti, foto private e via dicendo. Bisogna usare un tema e massimo cinque hashtag per foto, di cui uno fisso e due variabili, in modo da non creare confusione nei propri follower.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *