Brutta avventura per due turiste salvate nel lago

Due giovani turiste si sono rese protagoniste di una brutta e pericolosa avventura ma nella disgrazia hanno anche avuto fortuna. Le due giovani, probabilmente afflitte dall’ondata di calore africano che l’anticiclone convoglia sul nostro Paese dal deserto del Sahara, hanno evidentemente deciso di fare un bagno refrigerante nelle acque della foce del torrente Pioverna ma si sono inoltrate troppo nelle acque del lago non riuscendo più a ritornare a riva.

Poco distante era in corso un’esercitazione di salvataggio con cani Labrador appositamente addestrati, con i loro istruttori. Lanciato l’allarme, istruttori e cani si sono precipitati nel luogo dell’incidente passando dall’esercitazione all’operatività immediata. I due cani Sugus e Gae, si sono lanciati in soccorso delle due ragazze; una ragazza inglese è stata portata a riva dai cani mentre l’altra ragazza argentina, troppo agitata, è stata semplicemente mantenuta a galla in attesa di essere riportata a riva con una moto d’acqua immediatamente accorsa.

Entrambe le giovani turiste così salvate sono state portate solo precauzionalmente in Ospedale per accertamenti ma sono in buone condizioni seppure certamente spaventate. Ricorderanno per molto tempo la loro vacanza italiana e ricorderanno gli eccellenti cani che hanno provveduto al loro salvataggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *