Patente europea: quando occorre una traduzione giurata

Quando si dispone di una patente europea, occorre apprestarsi ad ottenere una traduzione giurata per poterle dare valenza sul nostro territorio e guidare dunque un veicolo. In  tal modo si evita di andare incontro a qualsivoglia tipologia di problemi qualora dovesse scattare una verifica e/o un controllo. Cerchiamo dunque di capire come fare per ottenere una traduzione simile, seguendo un particolare ma semplice iter burocratico.

Cosa cambia attraverso una traduzione giurata

Quando ci si trova davanti la necessità di dare valenza ad un documento in un altro paese, quindi, vengono fuori le traduzioni giurate, che in vero rappresentano uno strumento molto utile e poco dispendioso. Ovvio dunque che avvalersi di un simile meccanismo, vuol dire ritrovarsi con dei documenti, e nel nostro caso con una patente, con un valore legale a 360 gradi.

A fare espressamente richiesta deve essere colui il quale è detentore della patente e che dunque intende condurre il veicolo. Basterà semplicemente recarsi presso un’agenzia di traduzioni e far avviare la pratica di traduzione, e successivamente di asseverazione.

Dopo aver ottenuto il riconoscimento legale, non serve altro che tenere sempre con sé traduzione giurata e documento originale, per esibirli in concomitanza agli ufficiali, qualora dovessero scattare eventuali controlli. Le traduzioni giurate avvengono in ogni tipologia di lingua possibile.

Quali soni le patenti che possono essere tradotte

Rimanendo in tema di lingue traducibili, un’agenzia che si occupa di traduzione giurata può convertire le patenti estere di moltissimi stati.

Tra questi annoveriamo Malta, Macedonia, Lussemburgo, Repubblica di san Marino, Serbia, svizzera, Danimarca, Lettonia, Estonia e Lituania. Non dimentichiamo poi Croazia, Danimarca, Spagna, Svezia, Tunisia, Turchia. E ancora Albania, Algeria, Germania, Francia, Giappone, Grecia, Regni Unito Malta. Moldova Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Polonia Repubblica Ceca e così via.

Insomma, questo vuol dire che l’agenzia cui ci si riferisce deve avere una portata del tutto eccezionale. Avvalersi cioè di una vasta gamma di traduttori professionisti, che conoscano bene le lingue straniere  per effettuare una traduzione che sia fedele all’originale.

L’asseverazione: quando avviene

Queste traduzioni delle patenti, o più in generale di documenti ufficiali esteri, per diventare legali nel nostro Paese hanno bisogno dell’Asseverazione.

Si tratta di uno strumento attraverso cui dare prova della fedeltà sussistente tra il testo originale e quello tradotto nella lingua di destinazione. Asseverare vuole dire certificare la legalità e la valenza di un documento ugualmente riprodotto come quello originale. Ragion per cui non è possibile poter asseverare una traduzione in autonomia I documenti vanno tradotti cioè dai professionisti, da persone esperte che si assumano tutta la responsabilità legale del testo riportato sul nuovo documento.

Traduzione: l’importanza e la responsabilità di un traduttore professionista

Le traduzioni giurate di una patente estera devono quindi essere effettuate da un traduttore. Questo vuol dire che dobbiamo rivolgerci ad un professionista, che a sua volta si occuperà di asseverare il nuovo documento presso il tribunale. In questo modo ci si assume la piena responsabilità del nuovo testo, e sarà pertanto certificata la conformità ufficiale del testo neo tradotto.

Il fascicolo documentale creato dal professionista verrà ad includere anche il testo originale oltre alla traduzione ed al verbale di asseverazione.

L’Italia richiede soltanto l’asseverazione per dare efficacia e valore legale alla patente di guida. Non serve necessariamente consegnare l’originale al traduttore. Basta fornirgli una fotocopia a colori del fronte e retro della patente di guida (formato tessera). Dopodiché sarà il professionista stesso ad occuparsi di tutto il resto.

I tempi di consegna non sono affatto lunghi, poi ovviamente dipende dal tipo di accordo fatto con l’agenzia in sede di appuntamento. Comunque sia nel giro di breve tempo otterremo un documento timbrato e firmato che attesti la valenza legale della patente tradotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *