Troppo sport fa male alla salute mentale

L’attività fisica viene considerata da molti un lasciapassare per una vita in salute, anche se è un modo per smaltire fritti, dolci e altri peccati di gola che ogni tanto ci si può concedere. Eppure, pare che gli esperti abbiano scoperto che chi pratica troppo sport va incontro a gravi rischi per la sua salute, specialmente quella mentale.

Troppo sport peggiora la salute mentale umana

Uno studio pubblicato su Lancet mette in allarme gli sportivi accaniti. Pare che troppo sport non sia segno di ottima salute, visto che la durata ideale delle sedute di esercizio fisico sarebbe compresa tra i 30 e i 60 minuti, mentre gli allenamenti che eccedono i 90 minuti vengono associati a un peggioramento della salute mentale.  Insomma, 14 km di corsa sarebbero sufficienti per permettersi di mangiare una pizza ai quattro formaggi, ma a discapito dei neuroni. Tanto vale quindi mangiarla davanti allo schermo del proprio dispositivo collegato a  https://casino.netbet.it/.

Una notizia che potrebbe sconvolger tutte le persone che puntualmente si sottopongono ad allenamenti estenuanti per perdere peso, per lavoro o per mantenersi in forma. I medici si stanno chiedendo da anni quali sono gli effetti dell’esercizio fisico sulla mente e stanno cercando determinate risposte. In realtà, temono solo che un elevato sforzo fisico possa far regredire nel tempo le capacità mentali e cognitive. Insomma, scalare l’Everest  per una persona dal quoziente intellettivo elevato potrebbe essere deleterio.

Conseguenze disturbi emotivi e sport

Le opinioni riguardo agli effetti dello sport sul benessere fisico, invece, sembrano concordi. Uan moderata attività fisica può portare solo benessere e debellare il rischio di malattie derivanti da sovrappeso, sedentarietà e poco movimento. Diverso il discorso se si parla della sfera psichiatrica.

La ricerca pubblicata sul Lancet ha preso in esame 1,2 milioni di americani, ben distinti da chi non fa abitualmente ginnastica ha  3,4 giorni al mese in media della cosiddetta cattiva salute mentale, intesa come stress, depressione o problemi emotivi. Chi fa abitualmente esercizio fisico invece ne ha solo 1,9. Lo sport quindi influisce sulla salute mentale di ogni individuo, con un impatto molto più evidente di quello riscontrabile prendendo in esame i fattori sociali o demografici comuni, come ad esempio il livello di istruzione o il reddito economico.

Salute mentale e ginnastica, lo studio

Tutti i dati raccolti per questo particolare studio hanno permesso di valutare anche i rapporti che intercorrono tra la salute mentale e il tipo, l’intensità e la frequenza di esercizio fisico. Si è scoperto che incidono  maggiormente nella sfera mentale ed emotiva gli sport di squadra, la corsa, la palestra e il ciclismo. Altri fattori determinanti per disturbi emotivi e depressione sono la frequenza e la durata dell’allenamento.

Chi si allena tra 3 e 5 volte a settimana gode di una salute mentale migliore rispetto a chi si allena meno o più volte a settimana o addirittura al giorno. Incide anche la durata: tra i 30 e i 60 minuti è il periodo ideale per preservare il proprio cervello, contrariamente a chi lo fa per  90 minuti e oltre. Le persone che si accingono a fare sport tutti i giorni oltre le tre ore, ha i medesimi problemi di chi è sedentario, se non addirittura peggio.  Chi si sottopone ad allenamenti estenuanti giornalieri che durano oltre le 3 ore possono avere degli episodi di comportamento ossessivo.

Tutte le ricerche non vanno prese sempre alla lettera, anche perché solo il medico potrà valutare le condizioni di salute di ciascun soggetto. Inoltre, varia anche la posizione geografica e la cultura: lo studio è stato eseguito negli USA; nazione nota per i sui abitanti con notevoli problemi di peso e per il cibo spazzatura che si trova ad ogni angolo.  Inoltre, non è un mistero che la popolazione USA può avere un livello di istruzione pressoché scarso rispetto agli italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *