Attualita

Le maggiori attrazioni turistiche in Lombardia

Centro nevralgico dell’economia italiana, capitale finanziaria con la presenza della Borsa di Milano, la Lombardia viene spesso soltanto associata a parole come “industria”, “business” o “lavoro”. Eppure, questa regione è estremamente attrattiva anche dal punto di vista turistico, con diversi luoghi di beltà artistica o paesaggistica in grado di affascinare milioni di turisti provenienti dall’estero o dalle altre regioni del nostro splendido paese.

Non c’è alcun dubbio come la principale meta turistica resti Milano, la città italiana più evoluta e moderna, che richiama milioni di turisti ogni anno. Se non si abita nelle vicinanze del capoluogo milanese, il punto di riferimento per giungere in Lombardia è l’aeroporto di Malpensa, il secondo per numero di passeggeri nel nostro paese, il primo, invece, per quanto riguarda il trasporto aereo delle merci.

Il centro di Milano e la “città alta” di Bergamo

Una volta giunti a Malpensa, si può raggiungere Milano sfruttando alcuni comodi mezzi di trasporto che consentono di raggiungere facilmente il capoluogo lombardo. Esistono, infatti, taxi per Milano Malpensa che, nel massimo comfort e sicurezza, danno modo di poter giungere comodamente in albergo ed iniziare, poi, la visita della città. E a Milano, i luoghi di interesse sono davvero molteplici.

Quello di maggior richiamo resta, per quanto ovvio, il Duomo, dove svetta incontrastata, “tuta d’ora e piscinina“, la Madonnina, che leggenda popolare vuole protegga Milano e i suoi abitanti. Nel centro di Milano, poi, è possibile visitare altri luoghi di grande richiamo, come la Galleria Vittorio Emanuele, particolarmente amata dagli amanti dello shopping e della buona cucina, il Teatro della Scala e giungere, poco distante, al Castello Sforzesco.

La Lombardia, però, non è solo Milano, che rappresenta la classica ciliegina sulla torta di una regione che può offrire altri spunti estremamente interessanti per chi la visita. Basti pensare, ad esempio, a Bergamo, raggiungibile in una mezz’oretta d’auto da Milano, che negli ultimi anni è diventata famosa in tutta Europa per le imprese sportive della locale società calcistica, l’Atalanta.

La cosiddetta “Città Alta” è estremamente caratteristica e suggestiva, in grado di regalare uno straordinario colpo d’occhio sulla parte sottostante cittadina. Un panorama ancor più incantevole al calar della sera, perdendosi tra le viette del centro e i tanti monumenti presenti. Un luogo che val la pena visitare: impossibile restare delusi.

Dal lago di Garda a quello di Como: la bellezza lacustre in Lombardia

Se, fin qui, abbiamo messo in risalto le bellezze architettoniche presenti a Milano e Bergamo, vediamo ora quali sono alcune delle tante bellezze paesaggistiche offerte da questa regione. E per primo, non si può far altro che citare il Lago di Como, diventato famoso in tutto il mondo grazie ad uno degli attori più popolari dello star system, considerato un vero e proprio sex-symbol dal mondo femminile: George Clooney.

L’attore statunitense, infatti, da svariati anni è proprietario di una bellissima villa in quel di Lario, località fiabesca del Lago di Como. La presenza di Clooney è risultata fondamentale per accrescere il turismo in questo splendido lembo di terra lombardo, calamitando soprattutto le persone con una discreta disponibilità economica. Altre località meritevoli di essere visitate sono Bellagio, Cernobbio, Lenno e Tremezzina, oltre al capoluogo cittadino.

Da un lago a un altro. Se quello di Como rappresenta il “lusso”, quello di Garda risulta certamente più accessibile alle tasche della maggior parte delle persone ed è una delle mete preferita, se non la prediletta, da parte dei turisti tedeschi. Tra i luoghi di maggior beltà spicca Sirmione col suo superbo “Castello Scaligero”, Limone del Garda, Desenzano, Toscolano e Gardone Riviera, dov’è presente il Vittoriale.